Roberto Matano – Lucio Battisti. Lucio Battisti e Pasquale Panella Incipit: Non ti voglio più / tu non fai per me / se lo vuoi sapere / ti dirò perché…, Hey ragazzo Invece di “A me piace lo sport e una vita più dura” canta “A me piace lo sport e così l’avventura”. More. He was known to be an extremely reserved artist, performing only a small number of live … Più ritmata e con meno atmosfera dell’originale. 2020 – Numero Uno. Una delle prime prove “autoriali” della coppia Battisti – Matano, che qui si misura con la “versione italiana” di Oh! Battisti – Velezia Al loro posto, Mogol scriverà i versi centrali (assenti nel provino): “Arrivederci a questa sera / mi spiace tanto / per ieri sera / forse son stato / esagerato / non farci caso / se ancora puoi e Che dispiacere / sentirsi soli / voler parlare / e rinunciare / avvicinarsi / per abbracciarsi / e poi fermarsi / restare lì”. Ufficialmente è presente nel cofanetto triplo del 2005 Le avventure di Lucio Battisti e Mogol 2. Star In A Film (L’interprete di un film) Roberto Matano – Lucio Battisti Croce e delizia dei collezionisti, sebbene siano illegali è indubbio il loro valore musicale, storico e collezionistico. LUCIO. Pretty Woman di Roy Orbison. Mogol – Lucio Battisti Il testo fu cambiato poiché gli uomini anglosassoni, diversamente dagli italiani, non sono soliti andare a fare la spesa al supermercato. L’arrangiamento è praticamente identico all’originale con coretti ben eseguiti nel ritornello e nella coda. Qui Lucio Battisti prova a tradurre il titolo per il suo interlocutore, chiamandola A Rainy Day (“And… what’s the title?” “Una giornata uggiosa… A Rainy Day… eh eh…”). “Still I just keep forgotten ’bout you / how did happen can’t say…” – “It’s just a game love / not a flame love…” – “You know I love you / and I’m a man who loves completely…”. Registrazione in possesso di Maurizio Vandelli. Mogol – Lucio Battisti Qualche problemino con la pronuncia. Lucio Battisti (5. března 1943, Poggio Bustone v Laziu – 9. září 1998, Milán) byl jeden z nejúspěšnějších a nejznámějších italských skladatelů a interpretů konce šedesátých a průběhu sedmdesátých a osmdesátých let.Narodil se 5. března 1943 v obci Poggio Bustone v Laziu, zemřel za nejasných okolností 9. září 1998 na milánské klinice. Mogol – Lucio Battisti Roberto Matano – Lucio Battisti. Una casa nell’est Piazza dei vocalizzi invece del verso “Dolce compagna che…”. Viene preferita la versione in cui suona Gianni Dall’Aglio alla batteria e Vince Tempera al pianoforte, che arrangia anche il brano. Incipit: Windsurf windsurf / veleggia e va / portami lontano / da questa rumorosa città…, Girasole Risposta data il giorno 13 settembre 2019. Un tecnico musicale, Walter Lucchini, l’ha ritrovata in una pila di lacche abbandonate in una cassa di un magazzino e nel febbraio 1999 l’ha resa nota ai media. La canzone è stata pubblicata nel 2007 su CD audio in allegato al DVD Il nostro canto libero. Roberto Matano: «Lucio doveva ancora finire di imparare a suonare la chitarra, ma era già di un’altra categoria» (Stralcio dal Corriere della Sera di martedì 4 luglio 2000, uno dei primi quotidiani a riportare la notizia). Mogol – Lucio Battisti (1’21”). Demo del brano, presentato in gara a Sanremo dagli Hollies e da Mino Reitano. Together with Battisti, Mogol has written his most famous hits from 1969 until 1980, year of their separation. Le chitarre sono molto in evidenza. Roberto Matano – Lucio Battisti Battisti, who was fifty-five, died in hospital in Milan, but the cause of death is not known. Questa, come tutte le altre canzoni del disco, è in versione acustica e viene presentata in inglese dallo stesso Battisti a Geoff Westley nell’aprile del 1979. La batteria, il contrabbasso, eccetera, ossia: Lucio Battisti (chitarra acustica ed elettrica); Ivan Graziani (chitarra elettrica Gibson Les Paul), Walter Calloni (batteria), Hugh Bullen (?) Stacanovista, pignolo, intelligente, creativo, perfezionista, introverso seppur geniale e cordiale Versione calligrafica di quella italiana. Accompagnato dal pianoforte. Mogol – ??? Mogol – Marva Jan Marrow – Lucio Battisti La pace Battisti – Velezia Mogol – Lucio Battisti Roberto Matano – Lucio Battisti. Oltre agli inediti propriamente detti (Gabbianone, Il bell’addio e La pace), dagli album realizzati con Pasquale Panella sono rimaste escluse circa quindici – venti canzoni. Incipit: Era uno sguardo d’amore / la spada è nel cuore / e ci resterà…. Un breve frammento del brano, interpretato da Matano, è stato trasmesso in un servizio del Tg2, un mese dopo la morte di Lucio. Il ritornello del brano diventerà Uno in più grazie alle parole di Mogol, incisa da Riki Maiocchi nell’ottobre del 1966. Luci – ah Registrata tra Roma e Londra, è stata, incomprensibilmente, scartata dall’album. “Yellow pigtails and your round blue eyes / red socks and birthskin brownies…” – “Oh silver ocean / silver ocean / silver sea / you where so clear and so transparent just like me…”. Le registrazioni sono ventiquattro in totale (comprese false partenze, take interrotte e ripetizioni), mentre i brani veri e propri sono diciotto e ci mostrano un Lucio acerbo, pesantemente influenzato dai moduli beat anglosassoni. Tutto l’album è stato registrato da Lucio Battisti come guida alla realizzazione del disco di Adriano Pappalardo. Lucio Battisti Gabbianone Audioteca. Sembra che questa canzone sia stata utilizzata da Battisti per il suo provino RAI del 1966, evenienza che comunque ci appare improbabile. 29 settembre Tutto il mio amore Dopo aver registrato una prima take sia di A Woman As A Friend sia di Pain Is Gone, Lucio registra una seconda versione di entrambi i brani. All’inizio manca la scena familiare della versione nostrana, per il resto è identica, o quasi. Quando parlerete di me Provino in lingua de(lla futura) L’interprete di un film. Un breve frammento della canzone è inserito in una puntata del supplemento del Tg2 Costume e Società (2000). “Well I got news for you / this time I’m over you / the pain is gone, gone, gone…”. Quando Westley gli chiede di tradurre il titolo Battisti replica: “Title? LUCIO. Incipit: Troppe volte non va / entusiasmi diversi / ma purtroppo si sa / non è poi così facile amarsi…, Gelosa cara Nella traduzione di Lucio diventa Dear Jealous o Jealous Darling. Ci si chiede se “Marì” sia l’amico a cui scrive o la donna a cui pensa. CONTATTI. Tutti i brani sono eseguiti voce e chitarra. Lucio Battisti is a considered a music god in Italy. “No, scusa. You And Your Tomorrow Dovrebbero essercene almeno due versioni. Doveva essere ceduta a Bruno Lauzi per un disco di quest’ultimo del 1979, poi ci fu un ripensamento. Inclusa in una delle audiocassette fatte pervenire in forma anonima al giornalista Leo Turrini, venne trasmessa nel corso di una puntata del programma televisivo di Canale 5 Target (1997). – Lucio Battisti Il nostro materiale audio è disponibile per un eventuale scambio. He is widely recognized for songs that defined the late 1960s and 1970s era of Italian songwriting. Mogol – Marva Jan Marrow – Lucio Battisti “In a wiry world / where we’re always wrong / I hear a voice inside of me / freedom song…” – “…but nothing but our love”. Nel disco s’intitolerà Non sei più solo con qualche piccola variazione nel testo, come ad esempio nel ritornello: “Cercala la risposta / è lì vicino a te / cercala la risposta / e lì ad un passo. Diventerà Le ombre della sera a firma Mogol – Lucio Battisti, incisa dai Profeti nel giugno 1966. Il coro canta in italiano “Nessun dolore / nessun dolore / nessun dolore / nessun, nessun dolore”. Find album reviews, stream songs, credits and award information for Lucio Battisti - Lucio Battisti on AllMusic - 1969 - The late Italian pop singer's '60s debut set the… Invia. Lucio Battisti e Pasquale Panella Roberto Matano – Lucio Battisti. Incisa dai Profeti nel 1967 all’interno dell’album Bambina sola; alcuni secondi della canzone sono stati inseriti nella puntata di venerdì 8 settembre 2000 del Tg2 Dossier Le voci di Lucio. Uno stralcio del brano è stato fatto ascoltare nel corso della puntata del Tg2 Dossier Storie: Speciale per Lucio, andato in onda su Raidue sabato 4 settembre 2004. Incipit: Hey ragazzo / domani è un altro giorno / lo so / che ora / più vivere non vuoi…. Piccola arancia Viene incisa da Gene Pitney nel 1968; un breve frammento del brano è stato proposto nella puntata del Tg2 Dossier intitolata Quando andavamo a 45 giri (2001). To Love A Bit (poi To Feel In Love) (Amarsi un po’) Created by Bruno Malasomma. Come si può leggere già nell’incipit, c’è qualche piccola variazione nel testo rispetto alla versione ufficiale. Mogol – Carlo Donida Labati – Lucio Battisti Le stesse considerazione fatte poc’anzi per A Woman As A Friend potrebbero essere parimenti ripetute per questa seconda incisione di Pain Is Gone, con la (sostanziale) differenza che, il coro, al contrario della prima take, canta “Well I got news for you / this time I’m over you / The pain is gone, gone, gone / There’ll be no heartache / no this of heartbrake (?) La musica venne registrata e sincronizzata al filmato da Mario Tessuto, che possedeva tale apparecchiatura; alcuni stralci di questo commento audio sono stati fatti ascoltare in una puntata del supplemento del Tg2 Costume e Società datata 2000. Questo dialogo può essere ascoltato nel corso di Target, trasmissione televisiva di Canale 5 (1995). Roberto Matano – Lucio Battisti. C'era bisogno che uno dei due desse la precedenza, ci fu una pausa, suffici Roberto Matano – Lucio Battisti Scritta dalla coppia Matano – Battisti per il festival di Sanremo 1965, viene scartata. Roberto Matano – Lucio Battisti Mogol – Oscar Prudente Mogol – Lucio Battisti Provini registrati al Mulino in settembre / ottobre, con una breve interruzione dovuta al matrimonio con Grazia Letizia. A cosa serve piangere Provino. Incipit: La fossa del leone / è ancora realtà / uscirne è impossibile per noi / è uno slogan falsità…. I love you Roberto Matano – Lucio Battisti. Lucio Battisti. Incipit: Gelosa cara amica mia / è proprio un tarlo una malattia / quella di non saper scordare / ciò che da me non puoi sapere…, Il monolocale Mogol – Lucio Battisti A causa di uno spiacevole equivoco, il provino fu inizialmente accreditato allo stesso Battisti. Still I Just Keep Forgotten ’bout You (Eppur mi son scordato di te) Perché dovrei È molto probabile che non sia più reperibile. “On, do tri, qua’ – uah (e sospiri) / The dark cave of the lion / is still exists today…”. Preceduta da moltissime prove, il brano non presenta però differenze sostanziali (a parte naturalmente il testo differente) con To Feel In Love / Amarsi un po’. A Woman As A Friend (Una donna per amico) Con il testo di Mogol diventerà Per una lira e verrà incisa dai Ribelli l’anno successivo. INEDITI. Tre volte t’amo Verrà incisa nel 1968 dall’Equipe 84 nell’album Stereoequipe e proposta per la prima volta in un servizio del Tg2 nel 1998. Un misto di orgoglio per la propria capacità di adattamento e di rimpianto per le cose lasciate. Mogol – Marva Jan Marrow – Lucio Battisti Verrà incisa da Patty Pravo e Little Tony per l’edizione 1970 del Festival di Sanremo. LUCIO BATTISTI COLLECTION (di Daniele Sgherri), 1965 - Asciuga le tue lacrime (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Asciuga queste lacrime (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Asciuga le tue lacrime (provino inedito voce, chitarra e piano), 1965 - E verrà il giorno (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Hai fatto male (provino inedito voce, chitarra e armonica), 1965 - I love you (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Il giorno che (provino inedito voce e chitarra), 1965 - In ogni parte del mondo (provino inedito voce e chitarra), 1965 - L'amore vero (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Lasciami sperare ancora (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Non chiederò la carità (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Non tardare più (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Quando parlerete di me (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Raccontalo alla luna (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Se rimani con me (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Sono nessuno senza te (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Tre volte t'amo (provino inedito voce e chitarra), 1965 - Tutto il mio amore (provino inedito voce e chitarra 1), 1965 - Una casa nell'est (provino inedito voce e chitarra), 1966 - Aspettando domani (provino inedito con base ritmica), 1966 - Aspettando domani (provino inedito voce e chitarra), 1966 - Per una lira (con accompagnamento dei Dik Dik), 1967 - La farfalla impazzita (demo Commissione Sanremo), 1967 - La farfalla impazzita (provino inedito voce e chitarra), 1967 - La farfalla impazzita (provino inedito), 1967 - Lei ama te (provino inedito voce e chitarra), 1967 - Non prego per me (provino inedito), 1968 - Nel sole, nel vento, nel sorriso e nel pianto (mix alternativo), 1968 - Prigionero del mondo (mix alternativo), 1969 - 7 e 40 (base ritmica alternativa + cori), 1969 - Acqua azzurra, acqua chiara (base ritmica con cori), 1969 - Acqua azzurra, acqua chiara (remix anni '90), 1969 - Mi ritorni in mente (provino voce e chitarre), 1969 - Mi ritorni in mente (base ritmica alternativa), 1970 - Emozioni (provino voce e chitarra), 1970 - La folle corsa (demo voce e chitarra), 1970 - Pensieri e parole (versione con coda), 1971 - Il mio bambino (demo voce e piano), 1971 - La canzone del sole (mix alternativo), 1972 - Il leone e la gallina (mix alternativo), 1972 - Sognando e risognando (provino inedito), 1972 - Sognando e risognando (mix alternativo), 1972 - Umanamente uomo il sogno (mix alternativo), 1972 - Mi libre cancion (Il mio canto libero) (base con cori), 1972 - Mi libre cancion (Il mio canto libero)(TV version mono), 1972 - Mi libre cancion (Il mio canto libero)(Canale sx originale dx con guide vocali), 1973 - Il nostro caro angelo (provino alternativo), 1973 - La colina de las cerezas (base con cori), 1973 - La colina de las cerezas (TV version mono), 1976 - Amarsi un po' (To love a bit) provino 1, 1976 - Amarsi un po' (To love a bit) provino 2, 1976 - Il mio canto libero (Freedom song) provino 1, 1976 - Il mio canto libero (Freedom song) provino 2, 1976 - Il mio canto libero (Freedom song) provino 3, 1976 - Il mio canto libero (Freedom song) provino 4, 1976 - Il mio canto libero (Freedom song) provino 5, 1976 - Still I just keep forgotten 'bout you, 1978 - Donna selvaggia donna (mix alternativo), 1979 - Arrivederci a questa sera (provino), 1980 - Arrivederci a questa sera (base con cori), 1980 - Una giornata uggiosa (base + cori), 1982 - Windsurf windsurf (provino alternativo), 1986 - Il bell'addio (inedito con intro + lungo), 1974-03-02 – Top a Jacques Dutronc (01:03:45), 1977-12-06 – Plattenkuche Folge 10 vom (00:42:17) (Amarsi un po’), 1968 – Cantagiro (00:49:06) (Balla Linda), 1977-10-11 – Esta noche fiesta (TV spagnola) (00:57:24) (Respirando), 1975-01-11 – Senoras y senores (TV spagnola) (01:23:28) (Il nostro caro angelo + Il mio canto libero), 1974 – Midi trente (TV francese) (00:23:47) (Ma chanson de liberté), 1998-09-08 – Mi ritorni in mente (00:33:40), 1974-12-21 – Anima latina / Macchina del tempo (Italia). Menu. Versione inglese di Eppur mi son scordato di te con in grande evidenza le tastiere di Maioli e tanti vocalizzi, specie nel finale. Vendo casa Non chiederò la carità Esiste una versione più corta di quella inserita in Anima latina. I don’t know, not yet… Questo amore… This Love“. Parte la base ritmica e, poi, un suono di tastiera molto semplice e scarno che ricorda quasi un organo giocattolo. Originariamente inserita in una delle audiocassette fatte pervenire in forma anonima al giornalista Leo Turrini e trasmessa nel corso di una puntata del programma televisivo di Canale 5 Target (1995), è stata edita in maniera ufficiale nel cofanetto triplo Le avventure di Lucio Battisti e Mogol. Durante una sola sessione Lucio registra i due lati del suo (probabile) singolo sanremese, partecipazione poi sfumata a favore di Paul Anka e Johnny Dorelli (Sanremo 1968). Pain Is Gone (Nessun dolore) Chi mi può mandare o sa dove possa prenderla A woman as a friend di Lucio Battisti (una donna per amico in inglese)? Qui è eseguita da Lucio Battisti che si accompagna al pianoforte: alcuni secondi del brano sono stati proposti nel corso di una puntata di Serata Pop (Note spezzate), trasmessa da Raidue lunedì 21 giugno 1999. Non ti voglio più 7 e 40 Alcune versioni, in cui intervengono anche Franz Di Cioccio e Ellade Bandini alla batteria, non vengono utilizzate all’interno dell’album Il mio canto libero. L’Inghilterra gli ha dato un lavoro, un modo di vivere differente, anche il vino non è buonissimo ed è pure caro, persino le donne sono e si comportano diversamente da quelle italiane. Lasciami sperare ancora ciao. Lucio Battisti was an influential Italian singer-songwriter and composer. La batteria, il contrabbasso, eccetera, Una donna per amico / Nessun dolore, i 45 giri della tua vita, DON GIOVANNI, Vinyl Replica Limited Edition, 45giri: La collina dei ciliegi / Il nostro caro angelo, le scan. Versione strumentale di Nel sole, nel vento, nel sorriso, nel pianto. Iscriviti alla Pagina di Facebook. As I deeply contributed to the writing of Lucio Battisti's article in it.wiki, I can assure you that Mogol (which has an article in it.wiki Giulio Rapetti alias Mogol) was if not the most influential, one of the most influential persons in Battisti's musical career. Al diniego della cantante (pare per motivi economici), subentrò la giovane Sara, che pubblicò il brano su un singolo Numero Uno (ZN 50100, 1970). L’amore vero Roberto Matano – Lucio Battisti Similar to Lucio Battisti - Lucio Battisti but small graphic variation on center label: Lato1/Lato 2 on the right. Nella registrazione Lucio Battisti si dimentica alcune parole e traduce il titolo in Proud And Dignity. Addio mamma, addio papà Roberto Matano – Lucio Battisti Lucio Battisti discography and songs: Music profile for Lucio Battisti, born 5 March 1943. Baby It’s You (Ancora tu) Goin’ To The Movies (Al cinema) Roberto Matano – Lucio Battisti Dovrebbero essercene altri tre esclusi dalla scaletta finale. E verrà il giorno Inclusa in una delle audiocassette fatte pervenire in forma anonima al giornalista Leo Turrini, venne trasmessa nel corso di una puntata del programma televisivo di Canale 5 Target (1997). Il più famoso è il brano il paradiso … Trattasi solo della base strumentale: del brano esiste anche il testo che, purtroppo, non è mai stato associato alla musica e, quindi, mai cantato. Demo del brano ancora sprovvisto di titolo. È molto simile nell’arrangiamento alla versione in lingua spagnola. A suonare in questo provino (registrato negli studi milanesi della Numero Uno) sono: Lucio Battisti (chitarra acustica), Andrea Sacchi (chitarra acustica), Damiano Dattoli (basso), Mario Lavezzi (tamburello) e Franz Di Cioccio (batteria). Diventerà, con il testo italiano di Matano, Se rimani con me nell’incisione dei Dik Dik del giugno 1965. È stata incisa con la voce di Battisti su acetato a 33 giri preparato dalla RCA conto terzi, probabilmente per la Commissione Selezionatrice di Sanremo. Esistono inediti di Lucio Battisti? Mogol – Lucio Battisti – Carlo Donida Labati – Lucio Battisti Mogol – Lucio Battisti L’archivio di inediti, rarità e provini della Lucio Battisti Collection è frutto di decenni di ricerche, scambi e digitalizzazioni. Mogol – Lucio Battisti Lucio Battisti Collection. La compagnia Mogol – Frank Musker – Lucio Battisti Trattasi di una canzone in napoletano mai incisa e mai completata. “Baby it’s you / you’re still the only one / baby it’s you / I know (God knows) you’ll never change.”. Mogol – Lucio Battisti Lucio Battisti: Battisti, Lucio: Amazon.ca: Music. Un breve frammento del brano si può ascoltare durante il corso dello speciale televisivo Pensieri e parole, trasmesso da Rete 4 martedì 7 settembre 2004. PAGINA NON UFFICIALE DEDICATA ALLA MUSICA DI LUCIO BATTISTI. Nella lunga coda strumentale Lucio Battisti si lascia andare a vocalizzi non sempre troppo intonati. Mogol – Lucio Battisti (7’47”). Shop for Vinyl, CDs and more from Lucio Battisti at the Discogs Marketplace. Mogol – Carlo Donida Labati In this particular album, his talent is not really all displayed. Roberto Matano – Lucio Battisti Inoltre in questa versione è presente una strofa (“I do believe I had my chance in blowin’ / but first of all I let you watch me do it / The friendship that we have is an illusion / and all it does it’s spinning with confusion”), assente nella seconda versione, dove le frasi succitate diventano “Excitement and intrigue becomes the passion / and oh I know that it’s the lastest faction” e ” This friendship it’s a silly fine disaster / I chose you for a friend and not a master / Oh no matter what you say it’s an illusion / and all it does it’s spinning with confusion / I tell myself I love you like a brother / and all the time I want you as a lover”) ed una sovraincisione di chitarra elettrica, dal sapore quasi bensoniano, che rende il brano più scorrevole e “leggero”.

Daria Bignardi Malattia, Note Caratteristiche Gdf, Italia Germania Europei 1988, San Martino Giorno, Kijiji Lavoro Torino, Lapbook Repubbliche Marinare, Kidult Collane Uomo, Youtube Tha Supreme, Cappella Scrovegni Affreschi,